Come lavora il sistema ?

Efficienza del riscaldamento radiante

I nostri sistemi di riscaldamento elettrici, si basano sul principio della trasmissione di calore mediante radiazione ad infrarosso. Con essa il riscaldamento degli oggetti, delle superfici e delle persone, avviene direttamente, senza prima passare dal riscaldamento dell’aria.

Questo fenomeno evita lo spreco di calore associato alla trasmissione per convezione attraverso l’aria calda, tipica dei sistemi di riscaldamento tradizionali. Molti pensano che la sensazione di calore dipenda esclusivamente dalla temperatura dell’aria, per cui pretendono un aumento di calore anche quando la temperatura non è per nulla bassa. In realtà, così facendo, aumentano la quantità di aria calda che sale, accentuando la stratificazione (l’aria calda è più leggera dell’aria fredda). Il riscaldamento dell’aria crea anche una corrente convettiva verso il soffitto, accentuando la sensazione di malessere.

Con riscaldamento a convezione, tipico dei tradizionali radiatori a parete, gran parte del calore viene disperso nello spazio superiore del locale, dove la temperatura è maggiore. Questo fenomeno negativo è accentuato negli ambienti con soffitti molto alti o con coperture spioventi.

La temperatura dell’aria può aumentare fino a 3°C  per ogni metro di altezza. E’ normale trovare nelle abitazioni di altezza standard, differenze di 4°C tra pavimento e soffitto! Inoltre, se l’aria calda esce attraverso fessure di finestre o di porte, è necessaria più energia  per riscaldare l’aria fredda che entra.

I nostri sistemi di riscaldamento trasmettono fino al 75% della loro produzione di calore sotto forma radiante e solo il 25% convettiva.

Si aumenta l’efficienza del sistema e il comfort, riducendo il costo energetico.

Benessere garantito dal riscaldamento radiante

Tutte le persone avvertono una maggior sensazione di benessere con un riscaldamento radiante, poiché è analogo alla fonte di calore naturale proveniente dal sole. Con questo riscaldamento, possiamo assorbire direttamente il calore dagli oggetti che ci circondano. Con il riscaldamento radiante, il comfort si ottiene con temperature dell’aria più basse, rispetto ad un riscaldamento convettivo.

Questo è stato ampiamente dimostrato da esperienza e studi, ed è riconosciuto negli Standard Europei per la progettazione di impianti di riscaldamento, che permettono al progettista di dimensionare le potenze degli impianti considerando temperature operative più basse, certi che sarà garantito il livello di comfort previsto.

Rapidità del riscaldamento radiante

Il riscaldamento radiante non necessita di lunghi periodi di preavviamento per riscaldare i locali. Basta accendere l’impianto e la sensazione di benessere sarà pressoché immediata.

Massimo risparmio energetico

L’utilizzo del riscaldamento radiante riduce la stratificazione dell’aria e offre un comfort eccezionale con una bassa temperatura del locale. Un considerevole risparmio di energia è garantito, risparmio che può raggiungere anche il 25% in meno rispetto ad un sistema di riscaldamento tradizionale a convezione.

Con il riscaldamento radiante ILO, l’intera superficie del pannello viene riscaldata ad una temperatura conveniente, fino ad emette la radiazione ad infrarosso più vicina possibile a quella richiesta per il benessere del corpo umano.

Temperatura costante in tutto il locale

Elegante design, ridotta emissione di calore convettivo e massima emissione di calore radiante: il comfort diffuso più naturale.

Riduzione dei costi di esercizio

Il risparmio che si ottiene con i sistemi ILO è dovuto a vari motivi:

-  fino al 75% dell’energia utilizzata viene convertita in calore radiante, anziché inefficiente calore convettivo

-   non necessita di alcuna riparazione o manutenzione

-   ogni locale è riscaldato indipendentemente dagli altri, con un termostato programmabile

-   una adeguata temperatura superficiale garantisce un migliore comfort anche con una ridotta temperatura dell’aria. Per assicurare un comfort migliore, può essere necessario installare gli elementi radianti sui lati opposti del locale o concentrare la loro radiazione in una zona limitata per creare aree confortevoli entro vasti spazi non riscaldati

-   molte esperienze hanno dimostrato che con il riscaldamento radiante, è possibile ottenere condizioni di benessere con una temperatura di circa3 °Cinferiore rispetto ai sistemi convettivi, con un conseguente  risparmio energetico.

Il reale comfort in casa vostra!

Il Massachusetts Institute of Technology (MIT), ha realizzato un interessante esperimento, per studiare i fattori che hanno influenza sulle reali condizioni di benessere. In un locale appositamente attrezzato sono stati effettuati  due test:

-     nel primo, si sono create condizioni ambiente con pareti fredde a 10°C e aria calda a 40°C: alle persone che sono state fatte entrare, la prima impressione di caldo ha lasciato rapidamente il posto ad una sgradevole sensazione di freddo

-     nel secondo, le pareti sono state riscaldate a 40°C e l’aria ambiente a 10°C; risultato: le stesse persone hanno provato rapidamente una sensazione di caldo eccessivo.

L’esperienza dimostra l’importanza che la radiazione infrarossa ha sul benessere ambientale, influenzato, tra gli altri, da due fattori: la temperatura dell’aria e gli scambi per radiazione (oltre ad umidità, velocità dell’aria, ecc.).

Una parete fredda assorbe il calore irradiato dal corpo umano anche in presenza di una temperatura dell’aria molto elevata. Viceversa, le pareti calde irraggiano la loro energia verso i corpi più freddi, riscaldandoli.

Per garantire il comfort è necessario garantire uno scambio equilibrato di energia radiante sulla pelle.

Se poi vi è un movimento significativo dell’aria circostante, la superficie della pelle viene raffreddata. A questo si rimedia con un adeguato riscaldamento radiante.

© 2012 - Ilo-international.com - All right reserved