Che sistema adottare ?

Ci sono tre modi principali per installare un riscaldamento elettrico a pavimento.

Cavi o tappeti riscaldanti possono essere installati nel massetto cementizio o nella colla delle piastrelle. Per applicazioni a secco, sotto parquet o laminati flottanti, sono disponibili film riscaldanti ad altissima tecnologia.

Consultare le schede dei singoli prodotti per avere informazioni complete.

Installazione a secco, sotto pavimenti in parquet o laminati flottanti

Il film riscaldante a pavimento è fornito in rotoli di varie lunghezze e di varie potenze.

Il film è posizionato direttamente sopra un supporto isolante, normalmente morbido, a cui sarà opportunamente fissato. Sarà quindi ricoperto dal pavimento previsto (parquet di legno o laminato), con la tecnica abituale, che prevedere l’interposizione di un sottile strato flessibile.

Questa è anche una soluzione ideale per riscaldare aree limitate in vasti locali (per esempio, le chiese), per rendere confortevoli zone con pavimenti freddi (locali scaldati da stufe e caminetti, locali interrati) o per riscaldamento integrativo (postazioni di lavoro isolate).

Installazione nel massetto

Con questa soluzione, i cavi scaldanti sono incorporati nel pavimento durante la sua costruzione. I cavi, che possono essere forniti in rotoli o in tappeti preassemblati, sono collocati nel massetto cementizio, normalmente autolivellante, di circa 3 cm di spessore. Vengono posati sullo strato isolante, a cui saranno fissati mediante nastri o clips. Sul massetto asciutto sarà posata la pavimentazione finale (piastrelle, parquet). Il riscaldamento non si posa sotto le superfici destinate ad essere ricoperte da arredi permanenti.

Lo strato isolante evita le dispersioni di calore verso il basso. Dopo l’asciugatura e la posa della pavimentazione, il sistema di riscaldamento è pronto a funzionare: l’intera superficie del pavimento sarà trasformata in una fonte riscaldamento radiante, assicurando un calore morbido, confortevole e discreto in ogni stanza.

Installazione sotto le piastrelle

Questa soluzione prevedere l’uso di cavo scaldante preassemblato, fissato sulla pavimentazione cementizia (nuova o esistente), prima dell’applicazione delle piastrelle.

Il riscaldamento non si posa sotto le superfici destinate ad essere ricoperte da arredi permanenti.

Lo strato isolante evita le dispersioni di calore verso il basso. Dopo l’asciugatura e la posa della pavimentazione, il sistema di riscaldamento è pronto a funzionare: l’intera superficie del pavimento sarà trasformata in una fonte riscaldamento radiante, assicurando un calore morbido, confortevole e discreto in ogni stanza.

I vantaggi del riscaldamento a pavimento

  • Alta efficienza energetica e ridotti costi di esercizio.
  • Elevato comfort, grazie al sistema più naturale per il riscaldamento delle persone.
  • Diverse soluzioni che si adattano a tutte le esigenze.
  • Silenzioso e senza parti in movimento, come pompe o ventilatori.
  • Nessun movimento d’aria e nessuna circolazione di polveri provocata dai sistemi a convezione.
  • Non riduce l’umidità dell’aria.
  • Igienico, pulito e discreto.
  • Semplice da installare, non richiede manutenzione.
  • Lunga durata del sistema grazie all’assenza di parti in movimento.
© 2012 - Ilo-international.com - All right reserved